ADOTTATI! 3 gattini sotto sfratto!

Eccoli qui, salvati dalla strada e presto senza casa! La loro mamma è una giovane ragazza senza risorse, sfrattata da un giorno all’altro, disperata per la sorte dei suoi piccoli.
Chloe femmina tutta nera nata il 21 marzo 2016 sverminata e vaccinata, Zoe femmina bianca e nera con una macchietta sul nasino nata il 21 marzo 2016 sverminata e vaccinata, Ciccio trovatello da poco tempo circa sei sette mesi sterilizzato il 7 dicembre 2016.
per info SIMONA 3455982486 – FRANCESCA 3898780470
o scrivi ad arcadirita@gmail.com

CUCCIOLI GATTO ADOTTATI

GATTINI IN CERCA DI ADOZIONE URGENTE, PRESTO COMINCERANNO AD USCIRE DAL GIARDINO E ALLORA SARA’ IMPOSSIBILE CONTROLLARLI, POTREBBERO FINIRE INVESTITI O IN MANI SBAGLIATE! 3 Cucciolate nate tra marzo e aprile, le mamme si sono intrufolate nei giardini di privati (che non sono i proprietari). Maschi e femmine. Si trovano in provincia di Roma. Obbligo di sterilizzazione. Solo con disponibilità a firma moduli e controlli pre e post affido.  PER INFO: Simona 3455982486 – arcadirita@gmail.com

adottati – Gattini dai 2 ai 3 mesi

CUCCIOLI DI GATTO GETTATI NEI GIARDINI, TROVATI SOTTO LE MACCHINE, ABBANDONATI CON GLI OCCHIETTI ANCORA CHIUSI… AIUTIAMO QUESTI ANGELI A TROVARE UNA CASA SERENA E PIENA DI AMORE.

ADOZIONI CENTRO-NORD PREFERIBILMENTE NEL LAZIO

Per info e adozioni: Ass.animalista Arca di RIta onlus
RITA 3493695664 – SIMONA 3455982486
e-mail: arcadirita@gmail.com
http://www.arcadirita.org/

Peace&Love coppia di gattini da amare…

Peace & Love sono due gattini che si sono avvicinati pericolosamente al nostro rifugio, rischiando di cadere nel recinto dei cani.

Cercano evidentemente il contatto umano e per questo li abbiamo presi per cercargli una splendida adozione di coppia.

Eh si perché Peace & Love sono inseparabili e dividerli sarebbe una cattiveria!

Peace è quella con le macchie rosa, come una vera signorina, mentre Love è quell’amore di gattino tutto grigio un po’ serioso che si guarda intorno con l’aria furbetta.

Età circa 3-4 mesi.

Adozione solo centro-nord

Si adottano solo a persone amanti e disposte a controlli pre e post affido

Per info Rita 349 3695664 – Simona 345 5982486

arcadirita@gmail.com

ADOTTATI!!! Gattini TREMENDINI!!!

Emergenza!!!! così piccoli e già vanno in giro da soli!!!!

I nuovi gattini arrivati all’Arca si infilano nei buchi della rete e vanno a spasso tra i cani!!!!

Purtroppo il gattile deve essere rifinito e la rete utilizzata per costruirlo non era stata concepita per ospitare dei cuccioli!

Se non troviamo subito adozione rischiano di finire molto male perché oltre alla struttura del gattile c’è la rete che delimita il terreno e sbuca su una strada di campagna se escono da lì sono persi…

per info e adozioni: Ass.Animalista Arca di Rita Onlus

Rita 3493695664 – Simona: 3455982486 – Michela: 392 5731325

mail: lamicoperfetto@libero.it – arcadirita@gmail.com

ADOTTATI!!! MAO E LEO… il chiaro e il roscio

MAO e LEO due gatti speciali in cerca di famiglia.

Hanno circa 8 mesi e vivono male la vita nel gattile, purtroppo non hanno mai vissuto per strada e rischierebbero di essere investiti o aggrediti da qualche cane.

Cerchiamo per loro una sistemazione familiare.

Si trovano ad ARDEA (Roma)
Contattare Rita al 349 3695664 – Simona: 345 5982486

o scrivere ad arcadirita@gmail.com

DISHA… un miracolo che sia ancora viva

E’ una micina di circa un mese e mezzo… e gia’ una grande micia!

Solo una piccola, dolce cucciola
che vorrebbe giocare, essere coccolata ed essere serena…
e invece si e’ ritrovata a dover lottare contro la morte per la sopravvivenza.

Disha e’ stata trovata in un secchio pieno d’acqua aggrappata ad un bastoncino.
Ci e’ rimasta per 3 giorni e 3 notti, dimenandosi, piangendo fino allo stremo finche’ una signora, sentendola piangere l’ha trovata e salvata.

Nonostante tutto è in buona salute,
ma HA TANTO BISOGNO DI UN PO’ DI CALORE E AFFETTO UMANO!

GATTO CORRE PER 3.000 KM E RITROVA LA SUA PADRONA

La sua padrona aveva traslocato, spostandosi di oltre tremila chilometri, da Gulistan, in Uzbekistan, a Liska, in Russia. Ma Karim, un gattino grigio evidentemente molto legato alla sua proprietaria, non si è rassegnato all’idea di non vederla più: si è messo in viaggio e alla fine l’ha trovata, due anni dopo. La donna, di nome Ravila, 52 anni, è tornata a casa e si è ritrovata il felino sulla porta, rimanendo decisamente sorpresa. “Sapevo che pochi giorni dopo il nostro trasloco i vicini, ai quali lo avevamo lasciato, non lo ritrovavano più – racconta Ravila – dicevano che era triste e che era fuggito, di lui non avevamo saputo più nulla. Poi un giorno sono tornata a casa e ho visto questo gatto davanti alla porta, sembrava che mi stesse aspettando. Quando l’ho preso in braccio, ho visto che era Karim”. Il gatto era stato lasciato in Uzbekistan perché si pensava che non avrebbe retto un viaggio così lungo, fino alla Russia. Nonostante ciò ha attraversato tre nazioni, Uzbekistan, Kazakistan e la stessa Russia, per tornare dalla sua famiglia. “Quando siamo arrivati qui abbiamo subito telefonato ai nostri vicini per chiedere come stava Karim – dice Lev Kondratyev, 46 anni, marito di Ravila – ma loro ci dissero che era scappato, e da allora ogni giorno per settimane abbiamo sperato di avere sue notizie”. Al suo arrivo, i suoi vecchi padroni non lo hanno trovato molto in forma. “Sembra che abbia usato tutte le sue nove vite per trovarci, ma alla fine ce l’ha fatta”.

Fonte Leggo 24/06/2010

DUE GATTI SALVANO PADRONI DALL’INCENDIO

Cucciolo e Achille non hanno potuto gridare «Al fuoco». Ma i due gatti sono riusciti comunque a dare l’a llarme e a salvare i padroni di casa. L’incendio è scoppiato la scorsa notte in un appartamento al quarto piano di uno stabile in via Murat 8. Solo per un miracolo Laura Paliaga e i figli Diana e Leonardo Babic si sono salvati. Il miracolo porta appunto i nomi di Cucciolo e Achille.
Quando hanno sentito il crepitio delle fiamme che ormai avevano anche interessato il soffitto, i gatti sono letteralmente volati sul letto in cui la padrona di casa stava dormendo. Con le unghie e con i denti hanno spostato il lenzuolo e hanno praticamente svegliato Laura Paliaga. La donna ha urlato «Al fuoco, al fuoco», prima che il denso fumo nero provocato dalla combustione entrasse nella sua gola. Poi sono arrivati i vigili dei fuoco e le ambulanze del 118. Laura Paliaga e i due figli sono stati trasportati all’o spedale per le conseguenze di un’intossicazione. Ieri mattina i ragazzi sono stati dimessi dopo essere stati sottoposti a una terapia con l’ossigeno.
Per la madre il ricovero si è protratto per qualche ora: aveva respirato una quantità maggiore di fumo. Sani e salvi anche Cucciolo e Achille. Si erano nascosti, spaventatissimi, dietro un mobile. I pompieri li hanno cercati utilizzando le torce che illuminavano le stanze. Ma i veri eroi di questa vicenda sono usciti solo quando sono rientrati i due ragazzi.
L’allarme è scattato attorno alle 3 di notte. A quell’ora tutti ovviamente stavano dormendo. All’origine dell’incendio, secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, un corto circuito che sarebbe stato provocato da un phon e da una radio che erano collegati alla stessa presa in bagno. C’è stata una scintilla che ha trovato esca nel mobilio in legno e forse anche in qualche asciugamano appoggiato.
In breve l’incendio si è diffuso in tutto il bagno e poi, dopo aver intaccato il soffitto, ha interessato l’anticamera e una stanza che si trova vicino all’ingresso dell’appartamento.
Sarebbe stata una strage se i due gatti non si fossero accorti di quanto accadeva e non avessero a quel punto svegliato la padrona di casa. Infatti le fiamme avevano già fatto crollare una buona parte del soffitto dell’ingresso bloccando di fatto gli occupanti dell’a ppartamento nelle loro stanze ormai invase dal fumo.
In breve sono arrivati i vigili del fuoco. Ma per poter entrare velocemente nell’appartamento al quarto piano i pompieri hanno utilizzato l’autoscala posizionandola davanti all’ingresso principale delo stabile in via Murat.
Un’altra squadra intanto è arrrivata nell’appartamento passando attraverso le scale. Finalmente – ma non è stato facile – i pompieri sono riusciti a entrare nell’alloggio, seguiti poi da alcuni agenti della squadra volante. Hanno dovuto usare gli autorespiratori mentre la zona veniva illuminata dalle fotoelettriche. Nel frattempo molti condomini spaventati sono usciti lungo le scale.
I danni causati dall’incendio sono ingenti. Praticamente è andato distrutto l’intero appartamento. Colpito in particolare il bagno, dove il rogo si è innescato, mentre le altre stanze sono state parzialmente interessate dalle fiamme. Danneggiati in forma minore anche altri appartamenti vicini e alcune vetture che erano parcheggiate sotto lo stabile lungo via Murat.

Fonte Il Piccolo del 23/06/2010

GATTO AUSTRALIANO CREDE DI ESSERE UNA GALLINA



Gatto ci cova!!

Bustopher, un gatto bianco e nero di quattro anni che vive in Australia, è assolutamente convinto di essere un pollo.

Quando le galline di Naomi Oliver, la padrona degli animali, depongono le uova e non le covano o non si occupano dei loro pulcini, il gatto le sostituisce.

“Non sono certa che sappia di essere un gatto”, ha dichiarato Naomi, “perché non si comporta affatto come un felino.

Bustopher sta sempre nel pollaio e gioca insieme ai polli come se fosse uno di loro e non un predatore”.

Mrs Oliver si è accorta dello strano comportamento di Bustopher, una volta che una gallina ha deposto alcune uova fuori dal pollaio.

“Lo stavo cercando e l’ho trovato seduto sulle uova, era chiaro che stava cercando di covarle.

Quando, tre giorni dopo, ho visto che non si muoveva dalla sua postazione, ho pensato che fosse impazzito. Ma sono certa che lui era convinto di fare la cosa giusta”.

Il gatto si allontana dal pollaio solo due volte al giorno: per mangiare e schiacciare un pisolino. Poi torna a occuparsi delle galline e dei pulcini.

“E’ molto protettivo nei loro confronti e si capisce che è dispiaciuto che nonostante passi tanto tempo a covare le uova, non succeda nulla. Infatti dopo tre giorni ci rinuncia, fino alla prossima volta”.

Fonte: ntnews del 26-02-2010