L’orrore dietro l’angolo di casa…

Posted by By at 9 Marzo, at 10 : 13 AM Print

Ciao io sono Nina,
sono un cane grosso è vero ma sono molto buona e socievole.
Ho una famiglia che mi cura e mi vuole bene, mi da riparo, cibo e si preoccupa della mia salute.
Posso entrare e uscire quando voglio dal loro giardino e spesso mi piace andare a spasso per il quartiere, mi conoscono tutti, tutti mi voglio bene… o quasi.
Ieri come al solito ero in giro a fare quattro passi, era una bella giornata e finalmente c’era un po’ di sole dopo tanti giorni di gelo.
L’aria cominciava a riempirsi di mille profumi, i fiori a sbocciare, gli animali a uscire fuori dalle tane, tutto iniziava a rinascere e mi stavo godendo questa meraviglia in santa pace quando è arrivato lui…

Mi avvicino tranquillamente, scodinzolo anche, lui tira fuori quell’oggetto metallico, non so cosa sia ma me lo avvicina alla testa, “forse vuole giocare” penso io, “forse…”

poi tutto esplode….

Un dolore tremendo scoppia dentro la testa e in tutto il corpo, cado a terra, spilli lancinanti invadono tutto il mio corpo, dentro di me urlo, urlo di dolore e una domanda mi attraversa per un attimo il cervello “perché”?

… poi il buio.

QUESTA E’ LA STORIA DI NINA… CANE DI QUARTIERE…  MA PRATICAMENTE DI UNA FAMIGLIA CHE LA TENEVA IN GIARDINO…
UN CANE BUONO E COCCOLONE.
DOMENICA POMERIGGIO.. FUORI DAL CANCELLO DOVE SPESSO STA’, QUALCUNO GLI HA SPARATO CON UNA PISTOLA… (PROIETTILE DELLO STESSO TIPO DI QUELLI USATI PER LE PISTOLE DEI CARABINIERI)

IL PROIETTILE HA PERCORSO IL COLLO ED E’ PASSATO SULLA COLONNA VERTEBRALE

E’ STATA OPERATA D’URGENZA MA NON SI SA SE POTRA’ MAI PIU’ RIALZARSI, USARE LE GAMBE… E PURTROPPO PER UN CANE COSì GRANDE… NON SAREBBE UNA VITA DECENTE.

ANCORA UNA VOLTA LA BESTIA UMANA HA COLPITO A TRADIMENTO UN ESSERE INDIFESO,

ANCORA UNA VOLTA IL VIGLIACCO HA COLPITO E SI E’ NASCOSTO.

Chissà se dentro di lui si sente fiero di quello che ha fatto! MA dovrebbe rendersi conto di quanto sia miserabile e inutile la sua di vita, incapace di provare compassione e rispetto per quell’altra vita, quella che lui ha irrimediabilmente spezzato,  sicuramente più meritevole della sua, perché capace di amore e di fiducia.

 

 

 

Cronache d'inciviltà Varie , ,

Related Posts

One Comment

  1. NINA CE LA FARA’… questa volta ha vinto la VITA!, 8 years ago

    […] ALLORA VOGLIO AGGIORNARVI SULLA VICENDA DI NINA, LA CAGNOLONA A CUI IN UN POMERIGGIO DI MARZO HANNO SPARATO IN […]


Post Your Comment

You must be logged in to post a comment.

Dona con paypal

Dona tramite bonifico

intestato a L’arca di Rita Onlus
IBAN:  IT 26 V 05018 03200 000016741993